La costa da Venezia a Trieste misura circa 140 chilometri e marca un territorio per la maggior parte pianeggiante, chiuso a ovest dalle grandi lagune venete e a est dal calcareo Carso.

Nel nostro ideale viaggio, partendo dal Veneto, incontriamo due importanti denominazioni che, in verità, hanno dimensioni che vanno ben oltre alla fascia litoranea, spingendosi fin dentro la ghiaiosa pianura Trevigiana: sono Piave Malanotte DOCG e Lison DOCG.

Piave Malanotte DOCG valorizza un vino rosso a base di Raboso Piave e Raboso Veronese. Si tratta di un vino tannico, poco acido, strutturato e con un gusto deciso, per certi versi austero. Lison DOCG, a cavallo tra le due regioni, valorizza invece un vino bianco a base di Friulano.

Addentrandoci in Friuli-Venezia Giulia, le denominazioni si fanno più piccole e si addensano lungo la costa adriatica. Comprendono varie tipologie di vini, basate in buona parte su uve internazionali, sia bianche che nere. In ordine incontriamo: Friuli Latisana DOC, Friuli Annia DOC, Friuli Aquileia DOC e Friuli Isonzo DOC.

Terminiamo il nostro viaggio in provincia di Trieste, corrispondente alla denominazione Carso DOC (oppure Kras DOC). Valorizza un vino rosso basato, sul vitigno Terrano, dalle caratteristiche spigolose: una marcata acidità accompagnata da uno scarso livello alcolico.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook
Facebook Pagelike Widget
Happy wine!