La conformazione orografica della Puglia permette di individuare 3 macro-aree con specifiche caratteristiche: la Daunia a Nord, l'altopiano della Murgia nel centro, il Salento a sud.

La Daunia comprende il Tavoliere delle Puglie (la parte pianeggiante centrale), la penisola del Gargano e la fascia appenninica. La viticoltura è praticata solo nel Tavoliere delle Puglie, una immensa pianura (la seconda in Italia) che si è originata dal sollevamento del fondale marino.

La Murgia è un vasto altopiano collinare, ricco di terreni e rocce calcaree. Il suo nome, in un antico dialetto locale, significava “pietra”.

Il Salento è il tacco dell'Italia, una propaggine pianeggiante tra i mari Adriatico e Ionio ricamata da un lato all'altro da grandi distese di ulivi secolari, campi agricoli e vigneti.

Nel 2018 in Puglia si contano 4 Denominazioni di Origine Controllata e Garantita DOCG e 28 Denominazioni di Origine Controllata DOC.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook
Facebook Pagelike Widget
Happy wine!