Temperatura di servizio

Vini rossi

Per gustare al meglio un vino rosso, la sua temperatura dovrebbe essere compresa in un range tra i 14 e i 18 °C. Si parte da 14°C se si tratta di un vino giovane e di pronta beva, come un vino novello, un rosso leggero non invecchiato, un rosso frizzante o un rosso poco tannico.

A salire, temperature più elevate metteranno in risalto il patrimonio organolettico di vini più complessi, con un tannino più intenso e con qualche mese di invecchiamento alle spalle. Le morbidezze - cioè le piacevoli sensazioni procurate dall'alcol, dalla glicerina e dall'eventuale zucchero residuo - saranno enfatizzate a discapito delle durezze - tannicità, freschezza e sapidità.

In caso di vini ulteriormente evoluti, invecchiati in botti di legno e affinati in bottiglia per lungo tempo, la temperatura di servizio ideale è di 18°C. Oltre a spostare l'equilibrio ulteriormente verso le morbidezze, il bouquet di profumi sarà oltremodo percettibile e potrà regalarci un ampio ventaglio di profumi.

Potrebbe interessanti la temperatura di servizio dei vini:

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook
Facebook Pagelike Widget
Happy wine!