La produzione di alcune regioni è molto orientata ai vini generici (conosciuti anche come vini da tavola), a discapito delle denominazioni di origine o delle indicazioni geografiche.

In tal caso, non mi stancherò mai di ripeterlo, la ricerca della qualità è demandata al singolo produttore (e non imposta da un disciplinare) e i vini da tavola possono oltremodo considerarsi degni rappresentanti delle specificità locali e della capacità del produttore.

 

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook
Facebook Pagelike Widget
Happy wine!