Corvina

#vitigno #baccanera #autoctono #veneto

La Corvina è il principale vitigno coltivato in provincia di Verona, sia sulle colline della Valpolicella che sulle sponde del lago di Garda. Assieme al Corvinone ed alla Rondinella è la principale uva alla base dei prodotti di questo territorio. Il suo nome sembra derivi dall'accostamento del suo colore con quello delle piume del corvo.

Degustazione

Il colore predominante è il rosso porpora mediamente intenso, talvolta accompagnato da riflessi violacei. Con l'invecchiamento tende a diventare rosso rubino. Il profumo è intenso e abbastanza complesso. Nei vini giovani emergono inconfondibili note fruttate di mora, prugna e ciliegia, mentre le note vegetali sono scarse. Con l'invecchiamento emergono note speziate di cioccolato e tabacco. Il gusto è abbastanza intenso e molto gradevole, caratterizzato da una buona acidità. Il vino prodotto è solitamente strutturato, abbastanza tannico e morbido, anche nelle vinificazioni più giovani garantisce una buona morbidezza.

Profilo olfattivo

  • Floreale
    0%
  • Fruttato
    0%
  • Vegetale
    0%
  • Speziato
    0%

Profilo gustativo

  • ACIDO
    0%
  • Amaro
    0%
  • Sapido
    0%
  • Tannico
    0%

Classificazione

Veneto

Pillole

Sinonimi
  • Cruina
  • Corvina Veronese
  • Corbina
  • Corvina Gentile
  • Corvina Rizza
Zona di coltivazione
Grappolo
  • dimensione: medio
  • forma: cilindrico, lungo e alato
Acino
  • dimensione: medio
  • colore: blu-nero
Fenologia
  • germogliamento: tardivo
  • maturazione: medio-tardivo
  • produzione: abbondante
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook
Facebook Pagelike Widget
Happy wine!